Chianti Classico – Castellare di Castellina 2022

16,50 

Il Chianti Classico di Castellare di Castellina è un vino rosso di medio corpo, asciutto ed equilibrato, affinato per 7 mesi in barrique. Sentori di ciliegia e violetta emergono da una trama aromatica armonica e giustamente tannica, di buona intensità e freschezza

Abbinamenti

Affettati e salumi, Carne, Formaggi stagionati, Selvaggina

Annata

2022

Denominazione

Chianti Classico DOCG

Formato

0,75L

Gradazione

13,5%

Nazione

Italia

Produttore

Castellare di Castellina

Regione

Toscana

Tipologia

Vino Rosso

Vitigni

Canaiolo 5%, Sangiovese 95%

Descrizione

Descrizione

Il Chianti Classico di Castellare è un vino rosso che rivendica con orgoglio le proprie origini, un vino che ha l’anima e il calore della Toscana più autentica. La cantina Castellare non ha certo bisogno di presentazioni: i Sodi di San Niccolò sono famosi in tutto il mondo e rappresentano l’eccellenza del made in Italy riconosciuta e affermata al di fuori dei nostri confini. Le sue etichette sono ormai riconosciute ovunque, con le varie specie di uccelli ivi rappresentate, a sottolineare la grande importanza che questa cantina, nel cuore del Chianti Classico, dà all’ecosistema in cui si trova, ricco di boschi e uliveti.

La cantina è dalla fine degli anni ‘70 di proprietà dell’imprenditore Paolo Panerai, il quale inizia da subito un lungo percorso di ricerca volto a migliorarne tutte le etichette. Un attento censimento delle viti, intrapreso subito dopo l’acquisto, ha per esempio consentito di selezionare la miglior specie di sangiovese per il “Sodi di San Niccolò”, vino simbolo dell’azienda. Non solo: un appezzamento sperimentale piantato nella proprietà in collaborazione con le Università di Milano e Firenze e con l’Istituto di San Michele all’Adige, permette una continua ricerca sui cloni migliori nonché la produzione di barbatelle selezionate per il rinnovo dei vigneti. A un’altitudine di circa 370 metri sul livello del mare, le viti hanno un’età che varia tra i cinque e i trent’anni, e arrivano a produrre uve qualitativamente eccellenti.

Castellare di Castellina Chianti Classico è costituito per il 95% da uve Sangiovese e per il 5% da Canaiolo: un’impronta fortemente toscana di vitigni prettamente autoctoni. I vigneti sono dislocati sulle colline di Castellina in Chianti, a un’altitudine di 350-400 metri sul livello del mare e con un terreno principalmente calcareo. In seguito alla vendemmia in ottobre, le uve vengono fatte fermentare in acciaio, dove viene svolta anche la malolattica. L’affinamento avviene in botti di rovere francese per 7 mesi, a cui seguono altri 7 in bottiglia.

Chianti Classico di Castellare di Castellina mostra il suo intenso carattere già dal suo colore rosso rubino profondo. Al naso giungono sentori di ciliegia e violetta che, insieme alle note di liquirizia e vaniglia, creano un bouquet olfattivo molto suggestivo. Al palato rispecchia l’equilibrio e riconferma la ciliegia già presente tra i profumi, con un tannino che sostiene tutto il corpo. Un vino rosso davvero ben fatto, che sorprende per eleganza e tipicità, soprattutto se rapportato ad un prezzo davvero sorprendente.