Sassicaia – Tenuta San Guido 2021

369,00 

Il Sassicaia di Tenuta San Guido è un vino importante e leggendario. Dal 1968, anno in cui è stata commercializzata la prima annata, il Sassicaia ha raggiunto a livello mondiale una fama inaspettata, crescente di anno in anno. Senza dubbio uno dei più celebri vini italiani nel mondo

Abbinamenti

Carne rossa, Formaggi stagionati, Primi con sugo di carne, Selvaggina

Annata

2021

Denominazione

Bolgheri Sassicaia DOC

Formato

0,75L

Gradazione

14%

Nazione

Italia

Produttore

Tenuta San Guido

Regione

Toscana

Tipologia

Vino Rosso

Vitigni

Cabernet Franc 15%, Cabernet Sauvignon 85%

1 disponibili

Descrizione

Descrizione

Il Sassicaia è il vino italiano più noto al mondo. Un rosso che rappresenta il fiore all’occhiello dell’enologia italiana e che viene riconosciuto e apprezzato in tutto il mondo. Nasce dall’ingegno di Mario Incisa della Rocchetta che, già negli anni venti, sognava di creare un vino rosso pregiato in stile bordolese. Decise così di piantare uve Cabernet Sauvignon e Cabernet Franc nella Tenuta San Guido, per la somiglianza che aveva notato tra questi terreni e la zona di Bordeaux. Estesa su una superficie complessiva di circa 2500 ettari, oggi l’azienda può contare su novanta ettari vitati, che includono 75 ettari dedicati esclusivamente alla produzione del Sassicaia.

Il Sassicaia è prodotto con uve Cabernet Sauvignon e con uve Cabernet Franc, raccolte tra l’inizio di settembre e la prima settimana di ottobre. Il processo di vinificazione, alla temperatura controllata di 30-31°C, consiste in 2 settimane di macerazione sulle bucce con frequenti rimontaggi e délestages, cui segue fermentazione malolattica in acciaio. Il vino matura quindi in barrique di rovere francese per 24 mesi e successivamente affina in vetro prima di essere immesso sul mercato. Con una produzione che sfiora la media di 800mila bottiglie annue, alla Tenuta San Guido va riconosciuto gran parte del merito per cui il territorio di Bolgheri sta riscuotendo successo a livello internazionale.

Il Sassicaia è un rosso sontuoso, dal manto rubino prezioso, come la pietra a cui si deve il colore. Al naso è suadente ed elegante e si apre con sentori ricchi e maturi di frutti rossi, mirtillo, ribes e cassis, arricchiti da note fini di macchia mediterranea, ginepro, alloro e mirto, che evolvono in profumi speziati e note balsamiche. Al palato risulta forte e concentrato, con una ricca speziatura e sensazioni di cioccolato, vaniglia, china e felce, bilanciati da un tocco vegetale che dona freschezza.
È un capolavoro della terra di Bolgheri, l’unico ad avere un disciplinare di denominazione riservato.